AFFARI DI FAMIGLIA

Un tempismo tormentato. Durante il Gay Pride di Roma ero in aula, durante il Family Day, ero dalla mia family tradizionale del profondo nordest (quella formata da uomo e donna che poi si separano), durante il Pontida Show ero in viaggio… insomma, mai che possa andare a svolgere la mia missione di domandante. Perché alcune […]

Continua a leggere "AFFARI DI FAMIGLIA"

macinino

Il momento è arrivato, e forse è sciocco mettersi a scrivere qualcosa su una macchina. Da domani non avrò più la 500, era giunto il momento di cambiare. Il tutto è metaforico di un momento in cui sembra tutto troppo piccolo, troppo stretto, troppo lento. Un momento in cui bisogna prendere e via, non importa […]

Continua a leggere "macinino"

A CHE DIRITTO

Ok, ieri sera me l’ero perso Announo, e oggi sono corso ai ripari. Si parlava di famiglie omosessuali, figli di gay, gay dei figli, gay guariti. So’ tre etti e mezzo, lascio? Mi piace molto, da sempre, e da sempre la sostengo, la spudoratezza di un certo tipo di persone di sentirsi in carica nonchè […]

Continua a leggere "A CHE DIRITTO"

ONIRICO 51

Sarà lo sguardo da cocker. A me quegli occhi piacciono e basta, ma mi fa ridere come te li definisci. L’altra sera sono stato bravissimo. Sono riuscito a sbagliare il drink alla prima uscita. E dire che avevo architettato tutto, preso la birretta, bella fresca, già aperta, arrivato prima per non essere sudato che fa […]

Continua a leggere "ONIRICO 51"

SPERDUTI

Non c’è niente di più triste in giornate come queste, grigie, buie, uggiose, umide che tornare a casa vedendo le fiamme. I Black Stronz che si nascondono nel corteo, si travestono e devastano la mia città. Crepate, non avete capito niente, non avete capito che non siete altro che una pedina di un sistema contro […]

Continua a leggere "SPERDUTI"