Povera Lega 2

Quindi, le gabbie dei tonni non solo uccidono i poveri pesci, ma danneggiano direttamente anche gli italiani, vegetariani e onnivori. Un motivo in più per non mangiare tonno. Commenta così Anna Giulia Giovacchini la tragedia del canale di Sicilia, dove alcuni immigrati hanno tentato di salvarsi dall’annegamento aggrappandondosi alle gabbie dei tonni. E’ buffo trovarsi a scrivere […]

Read more "Povera Lega 2"

Povera Lega.

Non si comprende perché l’esibizionismo, il decadimento dei costumi e e la mancanza del senso del pudore – argomenta il consigliere – siano politicamente accettati da una parte della sinistra radicale e interpretati ideologicamente come espressione di libertà». La sintesi del ragionamento: «Nessuna discriminazione, ma ognuno attui le proprie convinzioni e tendenze in maniera composta, civile […]

Read more "Povera Lega."

XL

Il marketing, ogni giorno, ci ricorda che siamo cretini. Antropologicamente c’è una grande gara su chi è più cretino, un maschio o una femmina? Non serve essere dei geniacci per capirlo. Prendo in giro prima le femmine, così poi il colpo finale lo lascio a noi maschi. Alle femmine dio marketing fa vedere Belen che […]

Read more "XL"

Iu nid a fescion sciaua’

Lesson number 1: Fashion is a declaration of your own freedom Spiegazione: sentiti libero/a di vestirti come i tuoi cloni, libero di fare la coda da Aberstronzie, libera di fare la coda da Hogan e riempirti di braccialetti macramè. Lesson number 2: Between style and fashion? Absolutely fashion Spiegazione: se trovi una t-shirt h&m che […]

Read more "Iu nid a fescion sciaua’"

Il vero lusso sarà un rutto

Ah ecco. Ah per fortuna. Son più sereno a sapere che ci saranno nuove tasse, perché solo il 21% di IVA e il 27% di INPS non mi bastavano. Nemmeno la benzina a 2 euro, che Bulgari e Gucci tra poco venderanno in Via Montenapoleone. Quindi si propone di tassare le bibite gassate. E il […]

Read more "Il vero lusso sarà un rutto"

A.A.A. Gay Icons offrensi

No ma scusate. Forse io non capisco. Una volta le icone gay venivano decise dai gay. Lo so perché ho visto tutto Will&Grace, e dubito che una persona amante del calcio possa istituire la Carrà come figura religiosa. Lo so perché di solito trattavasi “di donne troppo belle per essere vere” (cit.) maestre del minimalismo: […]

Read more "A.A.A. Gay Icons offrensi"

La mia famiglia

Non sono un amante delle etichette. A meno che non dicano “cachemire” sui maglioni. Spesso, quando scelgono di incasellarmi in un genere di orientamento mi parte subito il nervoso. Questo bisogno insano di dover mettere tutto in una scatolina, che risponda a precisi parametri di catalogazione. Io non mi ci ritrovo. Mi dispiace. Io sono […]

Read more "La mia famiglia"