trenta notti trenta letti #2


trenta notti trenta letti nasce da una scelta: non rientrare a casa mia per un mese. Il motivo non è importante e la sfida è trovare ogni giorno un nuovo letto. Chiederò a chi mi ospita che cosa significa per loro la parola libertà. In questo momento per me la libertà è un viaggio, un viaggio che durerà trenta giorni nelle vite delle persone che fanno parte della mia.

LA CASA DI SARA

Sara è una delle mie persone preferite. È come se David Bowie fosse umano e pure femmina. Lei è stata la prima che mi ha chiesto “come stai” quando lavoravo nella moda. E da quella volta ho sempre voluto sapere come stava lei. Perché volevo che stesse bene, è una portatrice sana di amore incondizionato. L’ho pure fatto con lei l’amore incondizionato. Sono stato la sua spalla, lei è stata la mia nei momenti peggiori, e quando siamo insieme diventiamo Carunchio e la Melato. La sua casa è piccina piccina, nella parte cino-magreb-ucraina di Sarpi e anche lì, come al lavoro, nessuno può fare a meno di lei.

Ringrazio e chiedo prima di uscire: Ma che cos’è la libertà?

La libertà è guardare negli occhi chiusi di qualcuno e sentire l’amore

Prima di uscire mi piega i vestiti come mai avrei saputo fare, mi fa il caffè. È il suo giorno libero, ma un venerdì non potrà mai essere libero come lei.

Annunci

9 pensieri su “trenta notti trenta letti #2

  1. Scusa l’OT, ma tu che sei un addetto ai lavori mi sai dire come si chiama questo tipo di nuovo layout del tuo blog, con le pagine che scorrono come dei pannelli? So che è multipiattaforma ma mi chiedevo se ha un nome tecnico. Grazie.

      1. Grazie. Intergalactic è il nome del tema di WordPress: https://en.blog.wordpress.com/2014/10/02/intergalactic/
        A me interessava il nome generico di questo tipo di design, non il nome specifico assegnato da WordPress.
        Però ti ringrazio perché nel link qui sopra si parla di “slide-out menu”, ed è quello che mi interessava sapere 🙂
        A proposito, è molto bello il tuo blog “intergalattico” 😉

      1. Ci mancherebbe!
        Quando un progetto è figo come il tuo, va supportato… fra l’altro, una delle più grandi amicizie della mia Vita è partita proprio appoggiando un progetto geniale… e dura da 8 anni 🙂
        Se vuoi fare la 31esima notte, io, il 1 mattina riposo.
        Però, ti avverto, non festeggio Halloween

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...