Palestrology: La Lavandara


Succede che a Palestrology le specie si evolvono, il che non presume il fatto che in questi luoghi avvenga attività cerebrale.
Notiamo così che L’informata nel 2014 si trasforma n’è La lavandara. Ella infatti è nel gotha di quelle che hanno l’armadietto in spogliatoio, che nel suo caso, funge pure da lavanderia. Infatti la lavandara, alias L’informata, da sempre propone lo stesso look canotta pantalone corto (senza calzino). E come fa, visto che vive in palestra, a proporre lo stesso outfit ogni giorno? 7 canotte per 7 pantaloncini? No. È la stessa. Come i pantaloncini.
Perché L’Informata, quando scende in spogliatoio si trasforma. E lì diventa la Lavandara. Prende la canotta, i pantaloncini e li porta in doccia. Una bella sciacquatina, una strizzata (ahimè non dove nè a cosa vorrebbe), una sbattuta (ibidem) e via, una bella asciugata col phon. Si mette tutto nell’armadeitto e via, parte il countdown verso il prossimo allenamento (durata media stimata 4 ore, risultati? Non pervenuti, ricordatevi che L’informata legge la gazzetta in palestra).
La chiusura del cerchio, cari palestrologists.
Perché passandole accanto, si nota quell’afrore un po’ da classe di educazione fisica delle medie, dove l’Axe Africa si crede sopperisca agli evergreen acqua e sapone. Quando fa caldo, i vestiti sciacquati-sudati si aggiungono al nuovo sudore, dando quell’effetto frizzante tipico di una metropolitana ad agosto. Solo che stiamo parlando di un singolo individuo.

Alla prossima puntata.

20140117-124245.jpg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...