cane sottocoperta


…e fu così che il cane prese la coperta del divano, si acciambellò sotto e decise di passare la notte lì sotto. Il divano era sempre gentile con lui, ma era una visione sempre bassa e scontata. Tutto quello che al cane piaceva, cioè guardare in alto, mettere la faccia fuori dal finestrino, stare con altri cani, fare la pappa e correre non si poteva fare. Aveva visto quel cane gigante volare ne La storia infinita quando era ancora cucciolo, e aveva sempre voluto essere un cane che vola, in alto, con lo spirito fiero, puro, mentre sorrideva a tutte le cose che annusava durante il volo.

Ma i cani non possono volare, non hanno le ali. E non dovrebbero nemmeno stare sul divano. Quindi cercò di essere grato di quello che aveva, fece un altro giro su se stesso e abbaiando ad una lacrima non autorizzata si addormentò con una zampa di fuori.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...