I viaggi della speranza – 9729 – Election Day Edition


Era un bel po’ che avevo il privilegio di non prendere un treno per andare a casa. Ma essendo un ragazzo non mantenuto e preoccupato per le elezioni ho preso il treno. Destinazione casa dei miei.
Un viaggio ridicolo, da tre ore di macchina, 5 di treno. Perché tanto. Maledetta neve.

Ma passiamo alle cose importanti, il cast del 9729. Il treno delle elezioni. Qui si gioca il futuro dell’Italia, che è in mano ai votanti, più che ai faccioni sui cartelloni. Sì cari e care mie, in verità anche questo è un talent.
L’inizio dei provini era alle 15.05. Ma la produzione ha subito giocato la rata “imprevisto”

14.55 gli ignari partecipanti al casting vedono che il treno non ha binario. Confermata la alzata di occhi al cielo per l’ottanta per cento. Ecco però spuntare i primi eletti-elettori. Una si gira e chiede il binario a una sua simile, sperando fosse foriera di informazioni riservatissime, come la vera storia del master di Giannino e del pisello pneumatico di Silvio

15.00 vengono annunciati 10 minuti di ritardo. Parte un “orcama..” Ch conferma che il treno è comunque quello giusto, quello che va a Venezia.

15.08 il treno arriva al binario. Seconda fase della selezione. La salita. Gli eletti-elettori si distinguono subito. Scelgono di dirigersi alle carrozze scegliendo l’andamento della transumanza. S ciondola e si guarda al treno con occhio vuoto. Ovviamente i protagonisti del casting non ce la fanno. Se la carrozza non corrisponde alla loro non vanno in avanti come anche una scimmia fumatrice potrebbe capire di fare, ma rimangono lì, sperando che passi, che la carrozza si trasformi nella loro, che una terra promessa, un mondo diverso.

15.15 la transumanza pare estinguersi. Ma ora la prova più dura. Salire sul treno. Pare impossibile, sono tre gradoni(è una frecciabianca). La logica vorrebbe che la valigia venisse lanciata sul treno e poi a ruota il passeggero. Ma così non è. Il mood è fantozziano, proporzionalmente alle dimensioni della valigia. La produzione è gaudente di questa altra difficilissima prova, e quasi commossa quando un eletto-elettore decise di controllare il posto leggendo lo sul biglietto proprio stando sugli scalini. Si odono dei vaffanculo (uno era mio)

15.17 prova dell’imbuto. La porta scorrevole non rimane aperta (eh certo perché mai dovrebbe quando le persone stanno cercando di salire) cosicché l’ingresso avviene a scaglioni, MA… Ripartono i check dei posti a cui si aggiunge la valigia che èsempre più larga del corridoio. La legge del treno (italiano) vuole che tu entri sempre dalla parte opposta rispetto al tuo posto. Il che crea simpatiche situazioni e interessanti altri studi sulla intelligenza di chi è salito. Studi dai risultati sconsolanti.

15.22 il treno non parte. Ma arriva una signora incazzata dal 1943, ma nata nel ’50. Arriva al posto, che sa già che non le piace. Posto 10D carrozza 4. È molto arrabbiata perché giunge dalla carrozza 10 dove ha cercato di sedersi al posto 4. Ovviamente il suo posto è già occupato.
Perché ovviamente, oggi che si vota, gli eletti-elettori non sanno distinguere le lettere A B C D. Nel dubbio, si alzano tutti.

15.30 il treno parte e alle
15.30 e 22 secondi il treno si ferma.

15.45 Con la stessa velocità di un bradipo svogliato, si arriva nella ridente cittadina di Treviglio. La signora arrabbiata dal 1943 chiede ad un poliziotto di andare a prendere la valigia nella carrozza 10, posto 4 (lettera non pervenuta). Brusio.

15.56 il poliziotto ripassa e la signora gli sentenzia: Eh. Non mi ha portato la valigia? Il mio riflesso al finestrino ha un labiale che non capisco, tipo: A Z N O R T S.

16.36 nell’ultima mezz’ora una carina 5enne ha allietato tutto il vagone cantando 154795 volte “pippi pippi pippi che nome fa un po’ ridere ma voi riderete per quello che farò” sono i momenti in cui spero che la sordità ereditaria della mia famiglia peggiori. E invece.

17.12 tutto tace. Incredibile.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...