Roma 3 – Le sopracciglia


E infine, il post delle cose di importantissimo valore.

Ormai sono abituato a vedere sopra gli occhi dei maschi esercizi di stile che Moira ormai dovrebbe diventare un termine di uso comune. “Daria fammi le Moira” “Versione Circo di ghiaccio o Elefanti classic?”. Ma Roma mi ha stupito. Facendo inarcare il mio, di sopracciglio, folto e fiero.

Se da noi meneghini l’ala amica per i maschi è l’ala di gabbiano ed è un appannaggio di un certo tipo di finocchie e tronisti aspiranti, nella caput mundi mi sono accorto di come sia uso e costume di un target ben più ampio di masculi. Anche i più trasandati, il modello artista maledetto, l’ alternativo ripulito, il borghese coi pantaloni bracaloni, sfoggiano un’arcata sopracciliare modello San Pietro. Regalando uno sguardo da micia nei casi più fortunati o lo sguardo perennemente stupito nel caso di quelli dotati di un sacco di pelo sopra occhio.

Ma cosa avete contro quei poveri peli? Pensate di essere chi? E di piacere a chi? A chi possono piacere le sopracciglia modello Dalì, maschio o femmina che sia l’osservatore?

Alcune fatte col trattopen, per l’uomo fescion, alcune fatte invece seguendo quello che le donne non dicono. Ossia quando non si radono le gambe perché sono single e quindi non prevedono ospiti. Quindi sopracciglia, ascelle, baffe, peli sulle braccia non pervenuti, modello yeti invece sotto cinta.
Per i maschi, invece avviene il contrario. Le malefiche estetiste, evidentemente adottando un transfer verso l’amore che le ha lasciate per la minorenne di turno, si vendicano lasciando il sopra (cerco di farmi capire: il sopra sarebbe la parte che segna la fine della fronte, il più delle volte bassa) incolto, naturale, e poi sotto, quindi sopra l’occhio, propongono delle spianate e ripulite che solo la Mina negli anni migliori seppe proporre. Credo via ceretta.

E qui si conferma il teorema della mia amica Nancy Brillantante, al secolo Alessio, secondo la quale ormai solo gli etero si depilino.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...