Cornicioni


La metro si ferma. Troppo. Si scende.
E ti accorgi che anche Milano ha un sopra.
Ci sono un sacco di alberi che alzano le braccia al cielo come se soffocassero, come se urlassero ma che colpa abbiamo noi! (proprio come facevano i Rokes), tanti lampioni che fanno da spot sulla modella (dentro, di solito Paolo fuori) che cammina come se ce l’avesse solo lei e pure d’oro. Corrono chilometri e chilometri di cornicioni che incorniciano quello che mai vediamo, insardiniti in una metro olezzante o chiusi nel traffico cafone, troppo presi da un ritardo sicuro come il giorno. Uniti nel nervoso, soli nel borbottare.
Quindi prendi e cammina.
Se sei fortunato come me, nei fine settimana la tua mano ne incontrerà un’altra e insieme faranno scorrere tutto il vostro sentire (perché se scrivo amore poi ammetto pubblicamente di essere l’ultimo dei romantici e mi si prende in giro) da un corpo all’altro. Sentire il tuo battito che arriva alla mia mano dove incontra il mio, lì per te.
Se la manina vicino non c’è lascia quell’ iPhone in tasca per un attimo e guarda su. C’è il deserto nebbioso, un deserto che non ti fa sentire solo, ma che ti accoglie, vieni, c’è spazio per i tuoi pensieri, ossigeno per il cervello e qualche nuvola per portare via il grigio dal cuore. E’ grande, immenso, non rompe e non costa nulla.
Anche il tuo collo ti ringrazierà per l’angolatura, i tuoi occhi poi, saranno contenti di non guardare solo merde e rigagnoli sospetti sul marciapiede.
E’ vero. Non si vedono le stelle, ma puoi prenderti cinque minuti e riempirlo o volarci dentro. Anzi nuotaci, non sarà mai peggio delle acque nere del Naviglio. Ora che hanno deciso che è Natale ci sono anche le lucine, quindi è facile, tutto quello che può interessarti è lì sopra. Come la pista dell’aeroporto ma senza l’obbligo di allacciare le cinture.

Mannaggia a te Milano che non smetti mai di piacermi, nonostante tu faccia di tutto per non farti voler bene.
Mi sento a casa.

 
Cornicioni

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...