FASTWEB, un passo… indietro.


Eh no, adesso mi sono proprio stufato.

Quest’estate, in preda ai bagliori dell’amore, decido di accettare due sim gratuite con 2 mesi di telefonate da Fastweb Mobile, in modo da poter avere una possibilità in più per sentire (e per farmi chiamare da) la mia dolce metà. Siccome sono biondo dentro, ma non pirla, leggo le condizioni: se non si disattiva entro x, il servizio diventa a pagamento. Perfetto. 2 settimane prima dell’ora x, spedisco la mia bella raccomandata a/r. Sono tranquillo e sereno.
Poi succede che guardo la mia fattura fastweb e vedo che le sim sono ancora attive. E parte la prima tranche di una lunga serie di telefonate con il caro (è il caso di dirlo) operatore telefonico. E fin qua direte, chissenefrega?
I poveri ragazzi del call center  si prendono ad ogni telefonata un pippone di comunicazione col cliente dal sottoscritto, che su queste cose è intransigente come per i calzini bianchi: giammai! Cerco allora di mettermi in contatto con chi gestisce queste cose, ossia chi è responsabile del ricevimento di una disdetta, la firma e fa finta di nulla. Sì, dico finta di nulla, perchè se la procedura non è trasparente, io sono autorizzato a pensare che tutte le raccomandate vengano usate per tornei di aeroplanini di carta aziendali. Insomma, alla fine della fiera, non è possibile contattare questi uffici. Io che sono rompiballe di nascita, telefono due volte a settimana da settembre ad oggi, chiamando più loro che la mia nonna, unico motivo per cui ho un telefono fisso.

Oggi, che era il giorno indicato in agenda per rompere le balle a chi per sei mesi ha rubato dei soldi al sottoscritto, ricevo l’epica notizia. E’ stato fatto un bonifico a mio favore di euro 50. Giubilante, ringrazio la poveraccia che si trova a parlare con me e le chiedo come mai solo 50. Io ho speso circa 200/250 euro in più in questi mesi. “Perchè fanno così”. Questa non è una risposta. Scopro che il tutto avviene secondo la filosofia dello scaricabarile, ossia per conto terzi. Me ne frega relativamente, e mi infurio solo quando vengo a scoprire che i soldi mi verranno ridati tra 120 giorni. CENTOVENTI GIORNI? Peccato che io le bollette le pago subito, non quando pare a me. E non me ne frega nulla se questa è la tempistica. Io la disdetta l’ho data nei tempi e nei modi previsti.

Quindi, cari amici lettori, state alla larga da queste belle offerte, e diffondete pure la notizia. Io che appartengo ad un gruppo editoriale e ho contatti anche in altri, questo post lo giro paro paro alle redazioni. Non servirà a nulla, ma è un mio diritto e dovere di consumatore avere un’opinione su un servizio pessimo e fraudolento.

Annunci

3 pensieri su “FASTWEB, un passo… indietro.

  1. Se vuoi ti racconto la mia storia con libero/infostrada/wind. Avevo chiesto l’attivazione della connessione internet+telefono fisso, dal momento in cui mi hanno comunicato l’avvenuta installazione ho cominciato a pagare nonostante non funzionasse nulla. Per due mesi ho telefonato tutti i giorni ottenendo come risposta che si sarebbe risolto il problema in 24/48 ore, cosa mai avvenuta. Continuo le telefonate fino a quando becco una centralinista particolarmente “simpatica” che alla mia minaccia di disdire tutto e cambiare azienda mi risponde “cosa vuole che importi di lei a wind con 7 milioni di clienti” e mi chiude la comunicazione in faccia. Richiamo subito e faccio il contropelo alla nuova centralinista, minacciando una terza guerra mondiale. Da li cominciano a muoversi le cose e si risolve il problema: le telecom non mi aveva permesso il passaggio a wind e quelli della wind se ne sbattevano le palle tanto io pago!! Ecco per sintetizzare in maniera un semplicistica direi che queste aziende sono delle merde!!!! (E non ti racconto le disavventure con Eni per il gas e Hera per l’acqua e rifiuti altrimenti il commento viene più lungo del post).

  2. Io ho addirittura la fastweb tv, dato che il mio meraviglioso padrone di casa non ha voluto lasciarmi il suo abbonamento sky ne mettere un’antenna decente su tetto. Decisamente scortese da parte sua.
    Per un anno l’effetto quadrettoso si presentava su ogni canale appena c’era qualcosa di interessante da vedere ma ho rotto talmente tanto le balle che ora il servizio, solo la tv intendiamoci, lo pago la metà. In compenso mi hanno cambiato il decoder u paio di volte e vedo a rotazione il tg regionale della lombardia, piemonte, campania e lazio.
    Evidentemente sono rimasti talmente basiti dalle tue proteste per le 2 sim che continuano mensilmente a propormele:
    “Fastweb buongiono! Andrè ha disdetto le 2 sim appena in tempo (risate in sottofondo), posso offrirgliele a lei?”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...