mi vestirò da morta di fame per cantare “mille lire al mese”


Comincia così la conferenza stampa di Patty Pravo.

Scusate, ma a me vien fuori sempre la natura di comunicatore, non posso farci nulla. Patty Pravo non ha proprio nulla da dimostrare, è la più artista qua dentro. Dice tutto solo entrando in sala stampa e gaurdando la gente che ha attorno. Alle critiche risponde a tono e senza toni di polemica, cosa che invece l’assistente un po’ ha fatto.

La canzone che porta al Festival, Il vento e le rose, non è quella che aveva scelto all’inizio, dai toni più rock, La vita è qui. Io consiglio a tutti di riascoltarla, è eterea e poetica come lei sa essere. C’è stata una nota sbagliata, ammete Patty, ma nk una stonatura o una stecca come pubblicato da qualche testata. In fondo, se ci pensiamo, sono 40 anni che c’è questo interrogativo sul fatto che lei stoni o no, ma la sua interpretazione va oltre i tecnicismi, Pravo è così, se vi pare.

Domani canterà Mille lire al mese, annunciando un look “da morta de fame”. Interrogata sulla mise di ieri, definita un crossover tra Barbara Alberti e la signorina Rottenmeier nella rete, ha risposto che tirava fuori la sua anima di donna veneziana, che però nel tempo libero è chignon, maglietta bianca, fuseaux e Converse.

Chiude la conferenza intonando Nella vecchia fattoria e augura sorridente ogni bene a tutti.

 

Annunci
Categories: Senza categoria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...