Question time, tempo di replica


Una replica. Una replica in diretta su Raiuno della conferenza stampa di ieri.

Presenta Lamberto Sposini, che io sosterrò sempre essere sprecato in Rai. Prima che la pioggia di domande già fatte ricominciasse, mentre i colleghi salutavano amici e parenti su facebook, arriva Zio Gianni salvifico e zompettante. Ed è subito festa. I tempi televisivi crollano un po’ ma il matador di Sanremo 2011 ha l’annuncio da fare: Benigni ci sarà. Ci sarà e canterà, o sarebbe più corretto dire decanterà l’inno di Mameli.
Scatta subito il domandone di rito, il domandone che odio per eccellenza, che un giornalista è costretto a fare: <<non avete paura che il comico dica/faccia qualcosa che non dovrebbe dire?>> L’ho sentito ieri due volte per Luca e Paolo, nuovamente oggi e poi anche per Benigni. Mi domando allora io una cosa. Quale dovrebbe essere il timore? Che un comico usi l’ironia, la satira o il sarcasmo per dire quello che la gente pensa o vede tutti i giorni?
Anzi, vi ribalto il domandone: se un comico non dove parlare di attualità, come avviene in ogni paese dichiaratamente libero, di cosa dovrebbe parlare? A voi i commenti!

 

Annunci
Categories: Senza categoria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...