Bonsai che ti odio?

E te pareva. Non bastava essere solo come un gambo di sedano come dice la Littizzetto, adesso mi abbandona anche il bonsai. Due mesi fa, quando mi sono trasferito nella mia nuova casetta, ho sentito il bisogno di avere un bonsai, che ci stava così bene alla finestra, e tra un tavolo e una sedia […]

Read more "Bonsai che ti odio?"

the dog days are over

Sembra siano passati 5 minuti, ma anche 10 anni, o 2 giorni, o 30 secondi da quell’addio. E la consapevolezza che tra colpe e responsabilità, che possono esserci, ci sono e poco importano, ciò che rimane fa male tanto quanto si ha amato.

Read more "the dog days are over"

sbrodafone 2011

-allòra buongggiòrno abbiàmo delle offèrte. -interessante mi parli di iPhone con abbonamento mensile all inclusive, perhcè io sono dell’idea che sia meglio comprarselo da soli. -allòra, se vuole chiamaaare lei ha 400 minuti per un anno -wow più di un minuito al giorno, grazie. Ma ha anche internet? -còòsta un euro a settimaaaana. -ok, ma […]

Read more "sbrodafone 2011"

Città di

Sono appena stato al cinema con quell’esemplare di rara bellezza umana di Sara. La bellezza del somaro, andateci. Ero proprio a metà strada tra Moscova e Garibaldi, ma ho scelto di camminare, sentivo che una cordata tra Nike, cervello e cuore aveva deciso che avrei fatto il giro lunghissimo, invece di due fermate di metro. […]

Read more "Città di"

Una storia di inizio anno

Molto probabilmente sono nato in qualche posto in Cina, dove il risultato della mia composizione chimica non sarà mai visto da chi mi ha creato. Ho viaggiato un sacco, chiuso in un container assieme a tanti altri come me. Sono arrivato in Italia, a Milano, in un posto chiamato Chinatown, dove i cinesi abitano dove […]

Read more "Una storia di inizio anno"