O commessa commessa


O commessa commessa,
dalla moda sottomessa
ci devi un istante meglio pensare
prima di certe facce a me dedicare.

Vo in giro in bicicletta
e sudo senza fretta
mentre tu in negozio mi stai a guardare
e con disgustato sgaurdo a giudicare

Ma ti vorrei un istante ricordare
una cosa molto basilare:
non sei lì la moda a disegnare
ma le maglie su scaffali a piegare.

Tutta presa da gel e depilazione,
di lampade sei marrone
le tue sopracciglia paion disegnate
chissà quanto le avrai pagate.

Ma il tuo stress per la bellezza
ahimè fa rima con stitichezza
quindi su di me non proiettare
il tuo non riuscir a…

Entriamo in negozio per ragioni differenti
e i motivi mi paiono evidenti:
non volevo essere indelicato
ma s’i tu che m’hai provocato.

Annunci

2 pensieri su “O commessa commessa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...